Il Comune di Brescia ha presentato una kermesse di eventi organizzati in città per questi tre mesi estivi, all’interno delle iniziative per le famiglie c’è anche quella di Garda Musei.

Presentato con grande entusiasmo a fine maggio a Brescia il programma di “Atmosfere Urbane”. L’estate bresciana 2019 è una «boccata d’aria fresca» per intellettuali, appassionati ed esploratori. Divisa in 6 filoni principali, la programmazione estiva del Comune di Brescia offre a turisti e residenti una kermesse di eventi mozzafiato. Musica, teatro, cultura & festival, tour & scoperte, food, cinema e musei compongono Atmosfere urbane, il maxi-programma bresciano in essere da inizio giugno.

Nel contesto della conferenza stampa è stata annunciata una grande novità: la nuova collaborazione, il filo conduttore di cultura tra la città di Brescia e il lago di Garda. Immancabile la presenza di GardaLanding in questa grande opportunità di costruire quella rete di informazione necessaria alla buona riuscita della condivisione di un territorio che racchiude infinite bellezze.

In quest’ottica Brescia Musei, per la prima volta, ha scelto di promuoversi sul lago di Garda e ha scelto proprio il marchio Elko per farlo.  «Siamo orgogliosi di essere testimoni di un evento importante per il lago di Garda – ha affermato il direttore marketing Giacomo Ballerini di GardaLanding -. Dopo Mantova anche Brescia ha scelto di avvicinarsi al lago di Garda per creare sinergia tra i territori e per farlo ha scelto noi che amiamo i nostri territori e ogni giorno lavoriamo per valorizzarli».

Brescia Musei Family è un pacchetto acquistabile sulle piattaforme Nowticket e InfoNow e garantisce a un prezzo agevolato l’accesso a 4 musei, 9 mostre originali di fotografia a tema “Donne”, Brixia Romana in realtà aumentata con gli Art Glass. Un occhio di riguardo anche per bimbi e i ragazzi dai 5 ai 12 anni, per i quali sono previste 3 ore di attività gioco mattutina in lingua italiana, inglese e tedesca con educatori museali specializzati; per i più piccini, dai 0 ai 4 anni, è stata pensata a un’area gioco riservata. Inoltre, sono presenti aree pic-nic nei musei e il parcheggio è incluso nel biglietto.